Passeggiata sul lago d’orta

Ciao a tutti!

Oggi vi vogliamo parlare di una passeggiata che abbiamo fatto sul lago d’orta, il percorso prevede in tutto quattordici chilometri (andata e ritorno).

Un consiglio utile portate dietro l’acqua o se preferite qualcosa di caldo perché nel tragitto non ci sono bar, (se siete sfortunate come noi l’unico che c’era chiuso per ferie 😒).

“No plastica “ una borraccia su Amazon:

https://amzn.to/36kvMy2

Questa passeggiata si può tranquillamente fare senza essere allenati (noi infatti non lo siamo), perché rimane tutto in piano, l’unica cosa che vi consigliamo delle scarpe da camminata, cappello, insomma copritevi bene perché ci sono dei punti dove l’aria fredda si sente.

Siamo partite alle dieci del mattino dal lido di Gozzano e siamo arrivate a Pella alle dodici, ma perché ci siamo fermate ad ammirare il panorama è fatto un po’ di foto.

Il percorso prevede varie superfici, asfalto, terra, sassolini quasi tutto costeggia il lago d’orta, davvero bello perché si è in mezzo alla natura il silenzio ne fa da padrona e sentire solo le piccole onde rilassante.

Per fortuna l’unico pezzo di statale è una strada poco trafficata, da lì si può ammirare sulla sponda occidentale del Lago d’Orta, il Santuario della Madonna del Sasso così detto dall’alta rupe su cui sorge, dal piazzale antistante la chiesa, detto “il balcone del Cusio”, si gode una spettacolare vista su quasi tutto il lago, il Mottarone, le Alpi e la pianura verso Novara.
Il complesso sacro è costituito dalla chiesa, dalla torre campanaria e dalla casa parrocchiale.

Il ritorno come dice Veronica sembra più corto in effetti ci abbiamo messo 1ora meno sarà la forza dei carboidrati?!? booo

potete guardare il video sul nostro canale YouTube.

Un consiglio usate le scarpe adatte per ogni sport .

Lascia un commento